Agyo Team System


Agyo aiuta clienti e fornitori a scambiarsi i documenti in diversi formati, semplificandone la gestione. Ti permette anche di eliminare la carta portandoli automaticamente in conservazione.

Piattaforma per l’invio di fatture elettroniche e non, integrata al tuo gestionale

Con Agyo puoi gestire in maniera omogenea le fatture scegliendo tra differenti modalità di invio: elettroniche, in PDF via PEC e via Email, cartacea via Postel.

Puoi così soddisfare al meglio le esigenze dei tuoi clienti verificando direttamente dal gestionale tutti gli avanzamenti (inviato, consegnato, etc.)

Agyo realizza per te il lavoro che fino a ieri era svolto a mano, facendoti risparmiare tempo ed evitando errori. Sarai certo che tutti gli articoli della fattura coincidano con gli ordini e i Documenti Di Trasporto, dandoti quindi la possibilità di registrare le fatture completamente in automatico

Conservazione documenti

Quanto spazio occupano le fatture cartacee che hai archiviato? Schedari? Armadi? Stanze? Magazzini?

Agyo conserva digitalmente e in automatico tutte le fatture inviate (XML, PEC, mail) e ricevute, liberandoti di un grande onere.

Agyo kit adempimenti

Con Agyo da oggi puoi inviare le comunicazioni dati iva all’Agenzia delle Entrate.

l Decreto Legge del 22 ottobre 2016 n. 193, convertito in Legge n. 225 del 1 dicembre 2016, ha introdotto l’obbligo di una comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA, da assolvere secondo le disposizioni dell’art. 21-bis del D.L. 78/2010.

In pratica, i soggetti passivi IVA devono trasmettere al Sistema ricevente dell’Agenzia, con cadenza trimestrale, una comunicazione dei dati contabili riepilogativi delle liquidazioni periodiche dell’imposta, effettuate ai sensi dell’art. 1, c. 1 e 1-bis del D.P.R. n. 100/1998, nonché degli artt. 73, c. 1, lettera e), e 74, c. 4, del D.P.R. n. 633/1972, restando fermi gli ordinari termini di versamento dell’imposta dovuta in base alle liquidazioni periodiche effettuate.

L’art. 21-bis del D.L. n. 78/2010 dispone, altresì, che la comunicazione sia presentata anche nell’ipotesi di liquidazione con eccedenza a credito. Sono esonerati dalla presentazione della comunicazione i soggetti passivi non obbligati alla presentazione della dichiarazione annuale IVA o all’effettuazione delle liquidazioni periodiche, sempre che, nel corso dell’anno, non vengano meno le predette condizioni di esonero. Viene, inoltre, chiarito che in caso di determinazione separata dell’imposta in presenza di più attività, i soggetti passivi presentano una sola comunicazione riepilogativa per ciascun periodo.

Con il Provvedimento prot. 58793 del 27 marzo 2017 sono state definite le informazioni da trasmettere, il tracciato XML del file e le modalità per la trasmissione della predetta comunicazione.

Il Decreto Legge fiscale n. 193/2016 ha introdotto un credito d’imposta di euro 100 a favore dei contribuenti di minori dimensioni per l’adeguamento tecnologico. In ultimo, per l’omessa, incompleta o infedele comunicazione dei dati delle liquidazioni si applica la sanzioneda 500 a 2.000 euro, con riduzione alla metà in caso di trasmissione corretta nei quindici giorni successivi.

Con Agyo con un click puoi firmare ed inviare il tuo telematico.

Affrettati: Agyo è la piattaforma esclusiva che ti permette di digitalizzare i tuoi processi.